Cerca

Ecco l'Unichina, da Milano il gel mani 'made in ateneo'

CRONACA
Ecco l'Unichina, da Milano il gel mani 'made in ateneo'

Nasce a Milano ed è un igienizzante per le mani 'made in ateneo'. Ogni giorno dal 30 marzo, le squadre di chimici dell'università Statale del capoluogo lombardo ne producono centinaia di litri. L'hanno battezzato 'Unichina'. Il disinfettante, spiegano gli esperti del dipartimento che se ne sta occupando, è prodotto secondo le rigorose norme ufficiali dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e ha ottenuto la certificazione del ministero della Salute. In piena emergenza è stato usato per sostenere la farmacia dell'ospedale Sacco, la struttura meneghina riferimento nazionale per le bioemergenze.


'Unichina' è una soluzione igienizzante, la formulazione è a base di alcol (alla concentrazione raccomandata dall'Oms), necessario per denaturare il virus, e contiene anche un componente per disattivare le spore batteriche contaminanti della soluzione e un emolliente per la cura delle mani.

"E' nato tutto da una chiacchierata con i colleghi sulla voglia di fare qualcosa, di rendersi utili - racconta Laura Prati, direttore del Dipartimento di chimica della Statale - Non potevamo stare fermi attendendo l'evoluzione dei fatti: abbiamo quindi risposto mettendo a servizio della collettività le nostre competenze". Il Dipartimento nei giorni clou dell'ondata di malati di Covid-19 in Lombardia è stato in grado di rifornire costantemente la farmacia ospedaliera del Sacco.

"La produzione inizia di prima mattina - spiega Ermelinda Falletta, uno dei tecnici impegnati in prima linea nell'organizzazione del lavoro delle squadre di ricercatori - con 10 squadre (40 chimici) che si alternano giorno dopo giorno e che non vengono mai cambiate, per rispettare le rigide regole anti-diffusione Covid-19".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.