Cerca

Zanardi, il neurochirurgo: "Numeri buoni, merita di essere curato"

CRONACA

"Io lo curo perché vale la pena curarlo. Essere ottimista o non ottimista non serve a niente, serve solamente curarlo". Così il neurochirurgo Giuseppe Oliveri, illustrando le condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato da ieri in gravissime condizioni al policlinico Santa Maria alle Scotte a seguito di incidente in handbike avvenuto in provincia di Siena e "mantenuto in coma farmacologico"

"Al momento - ha continuato il neurochirurgo - le condizioni sono gravi ma stabili, lui è arrivato da noi con questo trauma cranio-facciale importante, con un fracasso facciale e una frattura affondata delle ossa del frontale. E' stato operato per 'rattoppare'. Al momento tutti i numeri sono buoni, ovviamente neurologicamente non è valutabile, pur rimanendo la situazione grave".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.