Cerca

Zanardi, sindaco Siena: "Non voglio colpevolizzare nessuno"

CRONACA
Zanardi, sindaco Siena: Non voglio colpevolizzare nessuno

Fotogramma

"So che è stata aperta un'inchiesta ed è giusto che tutte le istituzioni facciano il loro ruolo. Io non voglio colpevolizzare nessuno, perché so quanto è difficile amministrare. E' toppo facile dare la colpa alle persone in una situazione disgraziata come questa. Io spero solo davvero che Alex Zanardi si riprenda ed è l'augurio che faccio con tutto il cuore a lui e alla sua famiglia". Lo ha detto il sindaco di Siena, Luigi De Mossi, dopo aver fatto visita questa mattina a Daniela Manni, moglie dell'ex pilota di Formula 1 ricoverato nel policlinico universitario di Santa Maria delle Scotte.


"Quello che fa ogni giorno la sanità senese è una salvezza collettiva, ha detto ancora il sindaco, aggiungendo: "Il lavoro svolto dall'ospedale senese, non solo per il campione Alex Zanardi, ma per tutta la collettività, è eccezionale. L'ospedale di Siena è un'eccellenza ed è necessario sottolinearlo anche in questa occasione, perché nessuno lo deve sottovalutare. In questo ospedale nessuno viene lasciato indietro. In questo ospedale si trattano i singoli casi tutti alla stessa maniera", ha ribadito il sindaco.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.