Cerca

Enzo Salvi: "Sassate al mio pappagallo, violenza inaudita: prego per lui"

CRONACA
Enzo Salvi: Sassate al mio pappagallo, violenza inaudita: prego per lui

(Foto dal profilo Fb di Enzo Salvi)

"Amici miei Buon giorno. Ancora grazie per la vostra vicinanza, per questa tremenda vicenda che ha visto sia me ma soprattutto il mio FLY, vittima di una violenza inaudita e ripeto ingiustificata. Grazie alla vostre preghiere Fly ha superato la notte.... è un piccolo Guerriero". Si apre così il post con cui Enzo Salvi, su Facebook, fa il punto dopo l'aggressione subita ieri mentre stava facendo volare il suo pappagallo, Fly, in un'area di Ostia Antica. L'animale, che si era posato su un palo, è stato colpito da un sasso lanciato da un giovane.


"Purtroppo a causa del forte trauma violento subito dalla pietra lanciata e soprattutto dall‘altezza della caduta (7/8m) ancora non riesce a stare in equilibrio sul posatoio. Io mi auguro che col passare delle ore e la terapia possa migliorare", scrive Salvi che sul proprio profilo Facebook pubblica numerose foto con i suoi pappagalli e i suoi cani. "Avrei voluto fare una diretta per ringraziare tutti ma sono troppo scosso per l'accaduto e non riesco a trattenere le lacrime. Grazie al mio amico di volo che ieri per scattare la foto è stato aggredito", scrive Salvi. L'autore del gesto incomprensibile ha anche aggredito un amico dell'attore. Fly è stato sottoposto ad una serie di esami. "Ringrazio i Carabinieri della Stazione di Ostia Antica che sono immediatante accorsi. Il 'soggetto' è stato arrestato ieri sera", scrive ancora l'attore, che pubblica anche le immagini della Tac a cui è stato sottoposto il pappagallo. "Pensavo di morire trovandomi Fly tra le mie braccia esanime vittima di una violenza inaudita ed ingiustificata ......prego per Lui", le parole dell'attore in un altro post.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.