Cerca

Crisanti: "Alta possibilità per rientro epidemia in Italia"

CRONACA
Crisanti: Alta possibilità per rientro epidemia in Italia

(Fotogramma)

"Il problema è in prospettiva. Abbiamo vissuto un'emergenza drammatica quando ci raccontavano che in Cina c'erano 4000 casi al giorno. Ora nel mondo, nell'ultima settimana, c'è stata una media di 180mila casi al giorno. L'emergenza pandemia non è finita e l'Italia non è immune da contagi di ritorno, pur con tutto l'ottimismo serve cautela. La possibilità di far rientrare l'epidemia in Italia è elevata, le possibilità di contagio aumenteranno a ottobre-novembre. Il pericolo non è finito". Sono le parole di Andrea Crisanti, direttore della Microbiologia e virologia dell'Università di Padova, a L'aria che tira - Estate su La7.


Al professore viene mostrata la foto di una spiaggia ligure affollata. "Io in quella spiaggia non ci andrei. L'infezione in qualche modo causa casi meno gravi perché c'è meno carica virale, perché usiamo mascherine e distanziamento sociale. Ed è anche dovuto al fattore climatico. Ci troviamo in una congiuntura favorevole", dice Crisanti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.