Mafia, svolta indagini omicidio poliziotto Agostino: chiesto rinvio a giudizio per 3 persone

CRONACA
Mafia, svolta indagini omicidio poliziotto Agostino: chiesto rinvio a giudizio per 3 persone

A distanza di 31 anni dal duplice omicidio dell'agente di polizia Antonino Agostino e della moglie Ida Castelluccio, avvenuto a Villagrazia di Carini, in provincia di Palermo, il 5 agosto del 1989, c’è una svolta nelle indagini. La procura generale di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio di Antonino Madonia e di Gaetano Scotto, accusati di essere gli autori materiali del delitto, e di Francesco Paolo Rizzuto, quest'ultimo per favoreggiamento. I due coniugi furono uccisi a colpi d'arma da fuoco davanti all'ingresso della villetta estiva della famiglia Agostino. A sparare furono due killer a bordo di una moto di grossa cilindrata, successivamente bruciata in un luogo poco distante dall'agguato. Il padre di Agostino, Vincenzo, il giorno del duplice omicidio non ha mai più tagliato la barba "in attesa che venga fatta giustizia". Ora la svolta.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.