Cerca

Roma, elicottero precipita nel Tevere a Nazzano

CRONACA
Roma, elicottero precipita nel Tevere a Nazzano /Foto

E' stato individuato sul fondale del Tevere, nella zona della riserva naturale di Nazzano Romano, l'elicottero privato visto cadere questo pomeriggio nel fiume da alcuni testimoni. Lo riferiscono all'Adnkronos fonti investigative. Il velivolo, definito dai testimoni "piccolo", forse un elicottero, è stato localizzato sul fondale del Tevere dai carabinieri e dai vigili del fuoco con ecoscandaglio. Ancora non si hanno notizie delle persone che erano a bordo. Le operazioni di recupero del velivolo, data la complessità e la necessità di mezzi speciali, non dovrebbero iniziare prima di domani mattina, da quanto si apprende. Sul posto sono presenti i carabinieri della compagnia di Monterotondo, della stazione Torrita Tiberina e i subacquei del comando provinciale, oltre a due squadre di terra e ai sommozzatori dei vigili del fuoco. Il velivolo era stato visto toccare i fili dell'alta tensione e cadere nel fiume da alcune persone che stavano facendo bird-watching nella riserva naturale.


Secondo una prima ricostruzione, un uomo che stava facendo bird-watching all'interno di una cabina della riserva naturale ha dato l'allarme, riferendo di avere visto un elicottero privato toccare i fili dell'alta tensione e cadere nel fiume, a poche decine di metri dalla sua postazione.

"I guardiaparco della Riserva di Nazzano Tevere Farfa stanno lavorando sin da subito a supporto dei vigili del fuoco impegnati nelle ricerche dell'elicottero che, secondo alcune testimonianze, sarebbe precipitato nel comprensorio della Riserva" dice Dario Esposito, presidente della Riserva di Nazzano Tevere Farfa.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.