Cerca

Stato emergenza, Sileri: "Proroga? Difficile nuova ondata come prima"

CRONACA
Stato emergenza, Sileri: Proroga? Difficile nuova ondata come prima

Fotogramma

"Innanzitutto il premier Conte ha detto possibile" proroga dello stato di emergenza. "Il che significa che è sul piatto la valutazione. E dipende da cosa si intende. Se è una cornice legislativa che consente di aiutare l'Italia per una guerra non ancora vinta è qualcosa che va ben valutato. Se per emergenza si intende il fatto che ci troviamo di fronte alla paura di una nuova epidemia a ottobre-novembre faccio fatica a pensare alla parte sanitaria in questa emergenza, perché a mio avviso vedo difficile" che si ripeta "ciò che abbiamo vissuto a febbraio e marzo, vedo difficile l'emergenza sanitaria". E' la riflessione del viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri, intervenuto oggi su Rai Radio1 a 'In viva voce'.


"Se significa cassa integrazione, poter aiutare le famiglie e pensare anche ai problemi economici ben venga. Per emergenza si intende anche preparazione. Quindi se questa è una cornice che aiuta a proteggere, sicuramente va bene, perché il virus è ancora fra noi. Abbiamo 200 infetti al giorno, peraltro non tutti malati".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.