Cerca

"Non invitata a museo Ustica, offesa memoria di mia madre"

CRONACA
Non invitata a museo Ustica, offesa memoria di mia madre

Fotogramma /Ipa

"Ringrazio il cardinale Zuppi e presidente Mattarella per aver invitato Eugenio Baresi, ex segretario della bicamerale sulle stragi, e la sottoscritta , in rappresentanza dell Associazione per la Verita' su Ustica che presiedo, alla solenne cerimonia in ricordo delle vittime del 27 giugno e due agosto 1980". Lo sottolinea Giuliana Cavazza de Faveri, presidente associazione per la verità su Ustica.


"Con sorpresa e dolore apprendo dalle agenzie e dai telegiornali che il capo dello Stato ha incontrato presso il Museo per la memoria su Ustica i famigliari delle vittime accompagnati dalla ex senatrice Bonfietti - continua - Considero il mancato invito, più volte sollecitato, una offesa alla memoria di mia madre, che perse la vita in quel disastro aereo, di cui è evidentemente responsabile il Comune di Bologna, che mi risulta abbia organizzato la visita, esponendo così il Capo dello Stato ad una scelta di parte".

"Insisteremo, fuori da ogni logica politica o di partito, nella ricerca di una piena verità, come ha ricordato il presidente della Repubblica, insistendo innanzitutto su come sia possibile raggiungerla se il Governo, dopo 40 anni, si ostina a mantenere il segreto sulle carte di quel periodo per ragioni attinenti alla sicurezza nazionale, mentre imperversano le più fantasiose teorie già smentite categoricamente dalla Cassazione penale con sentenza passata in giudicato", conclude.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.