Cerca

Courmayeur, la frattura sul ghiacciaio di Planpincieux - Video

CRONACA

La frattura sul ghiacciaio di Planpincieux ripresa dall'alto nelle immagini del comune di Courmayeur. Il bollettino di allertamento del ghiacciaio conferma intanto la valutazione negativa per il parametro 4 'Assenza di trend anomali delle temperature' e, relativamente al parametro 1, per 'Assenza di variazione anomale del deflusso idrico'. Questo determina, si legge in una nota del Comune, il mantenimento di tutte le misure di prevenzione di Protezione Civile adottate. Prosegue l’attività di monitoraggio del ghiaccio di Planpincieux ad opera di Regione e Fondazione Montagna Sicura.

La situazione di criticità inerente il ghiacciaio Planpincieux interessa una porzione ben precisa del villaggio di Planpincieux nella Val Ferret, vallata laterale di Courmayeur. Sul restante territorio di Courmayeur tutte le attività turistico ricettive e sportive procedono normalmente e coloro che hanno prenotato in questi giorni le proprie vacanze ai piedi del Monte Bianco possono serenamente godere dei panorami e delle belle passeggiate in montagna, nonché delle attività e appuntamenti organizzati sul territorio.

Il Presidente della Regione Valle d'Aosta, Renzo Testolin, in relazione alla situazione legata al ghiacciaio e alla precauzionale evacuazione di circa 75 persone alloggiate in una ventina di abitazioni della piccola frazione di Planpincieux del Comune di Courmayeur, evidenzia che "la Regione, assieme a Fondazione montagna sicura, sta dando il proprio supporto tecnico e scientifico per il costante monitoraggio del ghiacciaio, così come si sta adoperando, attraverso la Protezione civile regionale, a supporto del Comune per la gestione della ristretta area attenzionata (pari a 0,7 chilometri quadrati sulla complessiva superficie del territorio comunale di 209,6 chilometri quadri, pari allo 0,33 per cento del territorio comunale) al fine di non far transitare nessuno nella zona che i geologi ritengono possa essere esposta ad eventuale rischio". Lo comunica la Regione in una nota.

"Come da indicazione dei tecnici la situazione di attenzione precauzionale potrebbe già concludersi nelle prossime 72 ore. Il Presidente evidenzia che, comunque, non ci sono particolari situazioni di disagio da segnalare, né per residenti né per turisti a Courmayeur: la funivia di Skyway è regolarmente aperta e fruibile, così come possono essere effettuate tutte le gite sui percorsi escursionistici, a piedi o in mountain bike, lungo l’Alta via n.1, che è totalmente percorribile, così come il resto del comprensorio della località turistica. Non vi è, quindi, alcun motivo per dover rinunciare alla propria vacanza a Courmayeur. La Valle d’Aosta tutta è pronta ad accogliere al meglio i propri ospiti" conclude la nota.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.