Cerca

Omicidio Willy, tre arrestati restano in carcere

CRONACA
Omicidio Willy, tre arrestati restano in carcere

Restano in carcere tre dei quattro giovani arrestati, con l’accusa di concorso in omicidio preterintenzionale, per la morte di Willy Monteiro Duarte, il ragazzo di 21 anni ucciso in seguito a un pestaggio a calci e pugni a Colleferro nella notte tra sabato e domenica. Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli restano in carcere mentre Francesco Belleggia va agli arresti domiciliari. Atteso nelle prossime ore il trasferimento di Belleggia dal carcere di Rebibbia alla sua abitazione ad Artena, dove sconterà i domiciliari. Ad attendere il ragazzo, l’unico dei quattro arrestati ad aver ottenuto il ridimensionamento della misura, i genitori e il fratello, chiusi all’interno a luci spente.


La decisione del gip di Velletri arriva dopo l’interrogatorio di ieri nel carcere di Rebibbia.

Colleferro, avv. famiglia Willy: "Da stasera salma a disposizione, sabato i funerali"



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.