Cerca

Scuola, Azzolina: "Nessuno vuol togliere il tempo pieno ai bambini"

CRONACA
Scuola, Azzolina: Nessuno vuol togliere il tempo pieno ai bambini

(Fotogramma)

"Ho letto approssimazioni e dati senza una fonte certa che parlano di centinaia di migliaia di studenti che non avranno la mensa. Non è così. Saranno necessari adattamenti, ci saranno nuove regole, ma nessuno vuol togliere il tempo pieno ai bambini". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, in Aula alla Camera. "Dove ci sono delle criticità - ha proseguito - i nostri Uffici scolastici regionali stanno intervenendo a supporto delle scuole, in raccordo con i Comuni che gestiscono il servizio mensa".


"La scuola, dunque, riparte. È il frutto di una lunga estate di lavoro. Come sapete, le Linee guida per la pianificazione delle attività didattiche per l’anno scolastico 2020/2021 sono state ufficialmente presentate il 26 giugno scorso ed emanate con decreto del Ministro dopo un lungo confronto con tutti gli attori coinvolti nel sistema nazionale di istruzione e formazione dopo essere state approvate anche dalle Regioni e dagli Enti locali", ha affermato Azzolina, ricordando che "abbiamo collaborato con le autorità sanitarie per avere regole condivise. E se queste ultime si sono evolute nel corso dell’estate è perché il quadro di una pandemia non è una fotografia, non è affatto statico, e al mutare delle condizioni la politica può e deve prendere nuove decisioni. Come abbiamo fatto".

"Sono state emanate regole chiare, tra le più rigorose in Europa. Rispetto agli altri paesi europei - ha evidenziato - siamo gli unici che hanno compiuto scelte così nette, sia sul fronte dell’organico aggiuntivo che sulla distribuzione, gratuita, per tutto il personale scolastico e tutte le alunne e gli alunni, di 11 milioni di mascherine al giorno".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.