Cerca

Trovato corpo militare disperso, si era tuffato per salvare due giovani

CRONACA
Trovato corpo militare disperso, si era tuffato per salvare due giovani

(Foto dal profilo Twitter della Guardia Costiera)

Il corpo di Aurelio Visalli, 40 anni, secondo capo della Guardia Costiera di Milazzo, nel messinese, è stato ritrovato al largo nello specchio di mare antistante la costa nota come 'puntitta', nella baia del Tono, dove si erano concentrate le ricerche dopo la sua scomparsa, ieri, tra le onde dopo avere salvato un quindicenne che stava annegando. Il cadavere è stato ripescato dall'equipaggio della motovedetta della Capitaneria di porto sulla quale il giovane sottufficiale aveva prestato servizio. Il ritrovamento è avvenuto a nord del punto dove si era tuffato per effettuare il salvataggio. La procura di Barcellona Pozzo di Gotto ha aperto un'inchiesta sulla morte del sottouficiale. La procura vuole accertare se al momento del soccorso i militari della Capitaneria erano dotati di tutta l'attrezzatura necessaria. La salma del sottoffuciale è stata trasportata al Comune dove è stata allestita una camera ardente per far dare l'ultimo saluto ai colleghi e cittadini.


Aurelio Visalli inghiottito dalle onde'

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Comandante generale del corpo delle capitanerie di porto, ammiraglio Giovanni Pettorino il seguente messaggio: “Sono rimasto particolarmente colpito dalla tragica scomparsa del secondo capo, Aurelio Visalli, caduto in mare durante una generosa operazione di salvataggio di alcuni bagnanti. La prego di far giungere ai familiari di Visalli, così dolorosamente provati, e a tutto il personale del Corpo i miei sentimenti di cordoglio e di solidarietà”.

"La morte del sottufficiale della @guardiacostiera Aurelio Visalli, che per salvare una giovane vita ha sacrificato la propria, unisce il Paese in un profondo dolore. Esprimo il mio cordoglio alla famiglia e rendiamo tutti merito al coraggio di un valoroso servitore dello Stato", ha invece scritto su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

"L'esito delle ricerche nel mare di Milazzo è quello che non avremmo mai voluto apprendere. Voglio far sentire tutto il mio affetto alla famiglia di Aurelio Visalli, scomparso mentre stava compiendo la missione più nobile assegnata alla Guardia Costiera: salvare vite umane". Lo scrive su Twitter il ministro dei Trasporti Paola De Micheli.

“La notizia della morte in mare del Secondo Capo della Guardia Costiera Aurelio Visalli addolora la Difesa tutta. Il suo è stato un gesto eroico, non ha esitato a intervenire per soccorrere due bagnanti in difficoltà nel golfo di Milazzo. Ha dimostrato grande coraggio e altruismo, qualità proprie dei nostri militari che non esitano a mettere a rischio la propria vita per l’incolumità altrui. In queste ore di profondo dolore, stringo in un forte abbraccio la famiglia, gli amici ed i colleghi del Sottufficiale". Lo scrive il sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo appresa la notizia.

"Alla moglie, ai figli, ai suoi affetti più cari esprimo sentimenti di profondo cordoglio. Espressioni di vicinanza - aggiunge Tofalo - li indirizzo al Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, al Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Ammiraglio di Squadra Giuseppe Cavo Dragone e a tutto il personale della nostra Marina Militare”.

"La tragedia che oggi colpisce Milazzo ci lascia sgomenti. Un velo di tristezza è calato sul nostro comprensorio, per questo abbiamo ritenuto doveroso, per rispetto di Aurelio e della sua famiglia, sospendere la visita del ministro Luigi Di Maio che era prevista per oggi a Milazzo". Lo scrive su Facebook la senatrice del M5S Barbara Floridia. "Siamo dispiaciuti e addolorati per la tragedia accaduta al sottoufficiale della Capitaneria di Porto. Questo dolore ci ricorda però il profondo senso del dovere e la ricchezza di umanità che abita dentro molti italiani, molti nostri vicini, molti concittadini", sottolinea.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.