Cerca

Oms: "Casi Covid Europa triplicati rispetto a marzo"

CRONACA
Oms: Casi Covid Europa triplicati rispetto a marzo

Foto AFP

"Con l'avvicinarsi dell'inverno dell'emisfero settentrionale i casi di Covid-19 stanno aumentando, soprattutto in Europa, dove diversi Paesi stanno espandendo le misure per contenere il virus e molte persone sono comprensibilmente stanche del disagio che la pandemia sta causando loro. La scorsa settimana, il numero di casi Covid-19 segnalati in Europa è stato quasi 3 volte superiore rispetto al picco di marzo". Lo ha sottolineato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza a Ginevra. E "anche se il numero di decessi segnalati in Europa la scorsa settimana è molto inferiore rispetto a marzo, i ricoveri sono in aumento e molte città riferiscono che raggiungeranno la saturazione dei letti di terapia intensiva nelle prossime settimane".


"Ogni letto d'ospedale occupato da un paziente Covid-19 è un letto non disponibile per qualcun altro con un'altra condizione o malattia, come l'influenza", ha sottolineato il Dg.

"Non è solo l'aumento dei casi" a preoccupare in Europa, "ma anche l'aumento dei ricoveri. Sappiamo che in alcuni casi la capacità delle terapie intensive sarà raggiunta nelle prossime settimane. Ma non siamo nella stessa condizione di 6 o di 3 mesi fa", ha aggiunto Maria Van Kerkhove, a capo del gruppo tecnico dell'Organizzazione mondiale della sanità per il coronavirus. "Conosciamo meglio il virus, abbiamo strutture e medici specializzati e sappiamo identificare prima e meglio i pazienti". Insomma, abbiamo delle armi efficaci contro il virus, "e dobbiamo usarle, ma soprattutto essere uniti: solo così possiamo uscire da questa" crisi.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.