Cerca

Arcuri: "Non è fase drammatica, Regioni hanno ventilatori"

CRONACA
Arcuri: Non è fase drammatica, Regioni hanno ventilatori

(Fotogramma)

"Non siamo in una fase drammatica. I ventilatori sono nella disponibilità delle Regioni. La seconda ondata è diversa dalla prima, ma più ci aiutano gli italiani e minore sarà la necessità di misure drastiche". Lo ha detto il commissario straordinario, Domenico Arcuri, a margine dell'incontro governo-Regioni nella sede della Protezione Civile a Roma. "Dobbiamo fare più tamponi, diventare più forti e tempestivi, e più test molecolari, soprattutto in queste settimane", ha aggiunto.


"Sono disponibile a ricominciare gli acquisti centralizzati di tamponi, reagenti e test antigenici per arrivare a 200mila tamponi molecolari al giorno e 100mila test rapidi antigenici al giorno", ha detto Arcuri, secondo quanto si apprende, rivolgendosi alle Regioni nel corso del confronto. "In questa settimana abbiamo raggiunto il picco di oltre 150mila tamponi effettuati al giorno, un numero che deve aumentare visto l'evolversi della pandemia", ha poi sottolineato il commissario.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.