Cerca

Coronavirus, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo

CRONACA
Coronavirus, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo

(Afp)

Le news sulla pandemia oggi dall’Italia e dal mondo. I dati sui contagi, le ultime notizie dagli Usa, con il nuovo record di casi quotidiani, dall'Europa e dalle regioni italiane.


ORE 20.00 - La Gran Bretagna supera la soglia del milione di casi di coronavirus dall'inizio dell'epidemia e il primo ministro britannico Boris Johnson annuncia un nuovo lockdown. "Dovrete stare a casa da giovedì prossimo", ha detto, aggiungendo che "se non agiamo subito ci saranno più morti che ad aprile". "Dovete stare a casa, potete uscire solo per ragioni specifiche, come studio e lavoro", ha detto Johsnon in un'attesa conferenza stampa, cominciata quasi tre ore dopo il previsto. Negozi non essenziali, luoghi di divertimento saranno chiusi, così come pub, bar, ristoranti, escluso il takeaway e le consegne a domicilio. Le scuole non chiuderanno, ma la gente dovrà lavorare da casa.

ORE 19.30 - “Hasta la victoria siempre”. È partito così il corteo non autorizzato degli Antagonisti che oggi si sono radunati in Piazza dell’Indipendenza, a Roma, per protestare contro i Dpcm attuati dal Governo. Sono circa 500 i manifestanti che si stanno spostando verso la Sapienza. La polizia ha bloccato via San Martino della Battaglia, creando un cordone. Il corteo è arrivato fino in via di Castro Pretorio. Sono stati lanciati petardi, fumogeni e torce accese all’indirizzo delle forze dell’ordine. Dopo qualche momento di tensione con la polizia, che ha innescato un fuggi fuggi generale, la situazione sembrerebbe tornata alla normalità. “Oggi facciamo i bravi e sfileremo per le strade tranquilli. Ma la prossima volta no. Questa non è una minaccia, ma una promessa”, avevano gridato i centri sociali subito prima dei tafferugli. A Campo de Fiori, dove erano in piazza le mascherine tricolori per protestare contro le restrizioni, ci sono stati momenti di tensione tra manifestanti e polizia. I dimostranti, schierati di fronte alle forze dell'ordine che tentavano di non far passare il corteo spontaneo, hanno intonato l'inno nazionale. Continuano a manifestare le Mascherine Tricolori che ora si stanno dirigendo in via dei Baullari proseguendo in corteo. La polizia intanto ha chiuso la piazza di Campo de Fiori (

ORE 17.50 - Sono 28 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 10 verificatisi oggi. Il totale è ora 4383 deceduti risultati positivi al virus, 712 Alessandria, 266 Asti, 226 Biella, 424 Cuneo, 420 Novara, 1923 Torino, 234 Vercelli, 135 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 43 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. I casi di persone finora risultate positive sono 70.636 (+2.887 rispetto a ieri) di cui 1199 (42%) sono asintomatici. I nuovi casi sono 989 screening, 859 contatti di caso, 1039 con indagine in corso 174 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 394 in ambito scolastico, 2319 tra la popolazione generale.

ORE 17.35 - Sono 31.758 i nuovi contagi da coronavirus in Italia. Lo rende noto il ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 297 morti, che portano il totale a 38.618 dall'inizio dell'emergenza. Da ieri sono stati eseguiti 215.886 tamponi. I pazienti in terapia intensiva sono 1.843, con un incremento di 97 unità

ORE 17.15 - Oggi nel Lazio "su oltre 25 mila tamponi si registrano 2.289 casi positivi (+43), 22 i decessi (+5) e 108 i guariti (-86). Il rapporto tra positivi e i tamponi rimane invariato". Lo riferisce l'assessore alla Sanità e l’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, in una nota, al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. I "party clandestini di Halloween sono il modo migliore per far galoppare il virus, uno schiaffo in faccia ai malati e operatori sanitari", ha sottolineato poi D'Amato. Sono 33.906 i casi attualmente positivi a Covid-19, 1.944 i ricoverati, cui si aggiungono 182 pazienti in terapia intensiva, e 31.780 in isolamento domiciliare. I guariti sono arrivati a 11.304, i decessi a 1.212 e il totale dei casi esaminati è pari a 46.422. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

ORE 17.05 - "Fortunatamente la situazione non è fuori controllo in nessun Paese. Credo che sia abbastanza inevitabile arrivare a decisioni drastiche con lo sforzo di salvaguardare alcuni aspetti della nostra vita sociale: lavoro, il più possibile e del sistema di istruzione soprattuto per i giovani. La tendenza in Europa mi sembra piuttosto chiara, è abbastanza un percorso scritto in diversi Paesi europei e questo avrà le sue conseguenze". Lo ha affermato il commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni, ospite del Festival dell'ottimismo de 'Il Foglio'. "Non farei degli automatismi - ha detto ancora Gentiloni - perché possono apparire troppo semplicistici" tra il mancato utilizzo del Mes e le attuali conseguenze del coronavirus. "Quello che è certo è che l'Italia ne trarrebbe vantaggio, sarebbero un vantaggio per tutti i Paesi che hanno tassi più elevati rispetto a quelli che vengono concessi dalla Commissione europea".

ORE 16.57 - Superano quota 2mila i nuovi contagi in Emilia-Romagna, mentre i morti da ieri sono 19. Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in regione si sono registrati 55.841 casi di positività, cioè ben 2.046 in più rispetto a ieri, su un totale di 18.943 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 10,8%. Dei nuovi contagiati, sono 963 gli asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

ORE 16.31 - La chiusura o meno delle scuole può avere effetto sull'andamento della pandemia di Sars-Cov-2. Secondo uno studio dell'Università di Edimburgo pubblicato su 'Lancet', che ha analizzato l’impatto dei diversi provvedimenti sui contagi dopo avere studiato quanto accaduto in 131 Paesi, "la chiusura delle scuole da sola potrebbe ridurre la trasmissione del 15% dopo 28 giorni e la riapertura delle scuole potrebbe aumentare la trasmissione del 24% dopo 28 giorni". A rilanciare lo studio è il virologo dell'Università San Raffaele di Milano, Roberto Burioni, sul suo sito 'MedicalFacts'.

ORE 16.12 - "Tutti siamo chiamati a misurarci con quanto gli scienziati e gli esperti ci indicheranno. In questo momento è evidente che eventuali restrizioni che verranno assunte dovranno tenere conto di situazioni territoriali dove l'andamento dei contagi è peggiore rispetto ad altre aree del Paese. Quindi vanno assunte ulteriori restrizioni, magari parziali, con lockdown chirurgici e mirati". Lo afferma ad Affaritaliani.it la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, parlando delle nuove misure per il contenimento dei contagi da Sars-Cov-2.

ORE 15.46 - "Tamponi e dispositivi di prevenzione, i medici dovranno praticare la fase di testing agli assistiti. Il cittadino si rivolgerà al medico di base che potrà fare il tampone". Lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia in una diretta Facebook, annunciando un'ordinanza che prevede che i medici di base del Veneto eseguano i tamponi rapidi. "Daremo a tutti i medici di base i tamponi e i Dpi, dovranno fare i test ai loro assistiti", ha spiegato.

ORE 15.12 - Sono 762 i nuovi contagi da coronavirus in Puglia oggi. Si registrano inoltre 10 decessi: 7 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat.

ORE 14.27 - Coronavirus Toscana, 2540 nuovo contagi: il bollettino

ORE 13.48 - "La scuola non è tema solo culturale" e "interagire solo con dispositivi elettronici, confrontarsi senza guardarsi negli occhi" rischia di "oscurare il valore del rapporto interpersonale". Lo dice il premier Giuseppe Conte in collegamento con la Festa del Foglio. "La curva" del contagio ha avuto "un'impennata così ripida che rischia di mettere in discussione la didattica in presenza e alcuni presidenti di regione" hanno chiuso le scuole ma "questo non è il nostro obiettivo: riteniamo di dover continuare a difendere per quanto è possibile, e pensiamo sia possibile, la didattica in presenza ma dobbiamo mantenerci vigili per seguire e assicurare l'obiettivo primario: la salvezza del Paese, la tutela della salute e la protezione del tessuto economico".

ORE 13.37 - "Tenere le scuole aperte significa aiutare le fasce più deboli della popolazione. Significa contrastare l’aumento delle disuguaglianze, un effetto purtroppo già in corso, a causa della pandemia. Significa tutelare gli studenti, ma anche tante donne, tante mamme, che rischiano di pagare un prezzo altissimo". Così su Fb la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina.

ORE 13.28 - E' stata convocata una riunione con il premier Giuseppe Conte, i capidelegazione di maggioranza, il ministro Francesco Boccia, il sottosegretario Riccardo Fraccaro e il Cts sul tema Coronavirus. Alla riunione convocata dal premier partecipa anche il Comitato tecnico scientifico, si spiega, perché saranno analizzati i rapporti dell'Istituto Superiore di Sanità.

ORE 13.08 - "Il vaccino? L’Ema ha iniziato la fase definita di rolling review, confidiamo di averlo a dicembre. Arriverà qualche milione di dosi per paese, ragionevolmente. Dovremo fare un piano, ciascun paese, per intervenire subito sulle fasce più fragili e vulnerabili della popolazione, gli operatori sanitari". Sono le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenuto alla Festa del Foglio.

ORE 12.59 - Sono oltre mezzo milione le persone contagiate dal Covid in tutto il mondo nelle ultime 24 ore. Il nuovo triste record viene registrato dal sito dell'università Johns Hopkins, che stima che ieri i contagi sono stati 565.797, portando il totale dall'inizio della pandemia ad oltre 45,5 milioni. I decessi causati dal virus sono quasi 1,2 milioni, esattamente 1.189.139.

ORE 12.44 - Il premier Kyriakos Mitsotakis ha annunciato oggi che da martedì prossimo verrà adottato un lockdown parziale in Grecia per combattere la seconda ondata di Covid. "Non sarà una quarantena come la prima volta", ha detto il premier greco in un discorso alla nazione trasmesso in televisione, spiegando che le misure prevedono un coprifuoco notturno, dalla mezzanotte alle 5 del mattino, con la chiusura di bar e ristoranti ad Atene e altre città del Paese.

ORE 12.11 - Riunioni di governo "si stanno tenendo incessantemente per il prossimo dpcm, che sicuramente sarà più restrittivo". Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un'intervista alla festa del quotidiano 'Il Foglio'. "Dobbiamo capire se anticipare le mosse per evitare che la curva peggiori", aggiunge il titolare della Farnesina.

ORE 10.46 - Ospitare pazienti asintomatici, paucisintomatici e le persone in quarantena nelle strutture alberghiere inoperose di Roma, al fine di isolare i soggetti positivi al Covid-19 da familiari o conviventi nel caso in cui le abitazioni non consentissero un effettivo isolamento, limitando così la diffusione del contagio. È quanto richiesto dalla sindaca di Roma Virginia Raggi e dal presidente di Federalberghi Bernabò Bocca, in una lettera inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

ORE 10.07 - Sono 334 i morti legati alla pandemia registrati in Russia nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto il centro anti-coronavirus russo, annunciando altri 18.140 nuovi casi, quasi 5mila dei quali a Mosca. I nuovi dati portano le vittime a 27.990 e le infezioni a 1.618.116 dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

ORE 9.19 - Per il quarto giorno consecutivo in Germania si registra un numero record di nuovi casi di Covid, 19.059, con 103 decessi. Con il nuovo bilancio diffuso oggi dall'Istituto Robert Koch, l'agenzia federale tedesca che si occupa delle malattie infettive, la Germania supera il mezzo milione di contagi dall'inizio della pandemia, esattamente 518mila casi con oltre 10mila vittime.

ORE 8.43 - In India si sono registrati oltre 48mila nuovi casi di Covid e 551 morti nelle ultime 24 ore. Lo rende noto il ministero della Salute indiano, con il totale dei contagi che arriva ad oltre 8,1 milioni, il numero più alto nel mondo dopo gli Stati Uniti. Le vittime di Covid registrate sono oltre 121mila.

ORE 8.08 - "Con o senza vaccino noi stiamo controllando l'epidemia, ma il vaccino la farà scomparire più rapidamente e i vaccini arriveranno molto presto". E' quanto ha detto Donald Trump in un comizio in Wisconsin, stato dove si sta registrando un nuovo picco di casi di Covid con un aumento del 41% in 14 giorni. Trump ha puntato il dito contro Joe Biden e il governatore democratico dello stato, Tony Evers, per il sostegno alle misure per rallentare la diffusione del virus.

ORE 7.55 - Con altri 22mila contagi e 508 decessi registrati ieri, il Brasile si avvicina al bilancio di 160mila morti a causa del Covid. Ma il presidente Jair Bolsonaro, in un incontro con sostenitori, ha espresso la convinzione che l'epidemia "stia terminando". Tornando a definire il Covid, che anche lui ha contratto nei mesi scorsi, come "una piccola influenza", Bolsonaro sta anche attaccando chi, come il governatore dello stato di Sao Paulo, Joao Doria, si sta battendo per il vaccino obbligatorio, accusandolo di essere "autoritario".

ORE 7.38 - Nuovo record di casi quotidiani di Covid-19 negli Stati Uniti dove ieri ci sono stati 97mila nuovi contagi, secondo il bilancio di Covid Tracking Project. Numeri che superano il precedente record, registrato giovedì con 88.521 nuovi contagi.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.