Cerca
Home . Fatti . Esteri .

M.O.: Netanyahu giustifica raid Jenin, colpiamo chi ci colpisce

ESTERI

Gerusalemme, 23 mar. (Adnkronos/dpa) - Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha giustificato il raid compiuto ieri in Cisgiordania, nel campo profughi di Jenin, affermando che l'esponente di Hamas che era l'obiettivo dell'azione militare aveva compiuto vari attacchi contro militari e civili israeliani e ne stava progettando di nuovi. "La nostra politica è colpire chi ci colpisce e colpire coloro che intendono colpirci", ha detto Netanyahu nell'odierna riunione di governo. Nello scontro avvenuto ieri a Jenin sono morti tre palestinesi, compreso Abu al-Haija, esponente dell'ala militare di Hamas.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.