Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Ucraina: per referendum Crimea osservatori da 21 Paesi

ESTERI

Simferopoli, 14 mar (Adnkronos/Xinhua) - Saranno circa 50 gli osservatori internazionali, provenienti da 21 Paesi, presenti in Crimea in occasione del referendum che si svolgerà domenica. Lo ha annunciato il capo della commissione elettorale della Repubblica autonoma, Mikhail Malyshev. Tra i Paesi di origine degli osservatori, Malyshev ha citato l'Italia, la Francia, la Germania, la Grecia, Israele e gli Stati Uniti.


Gli elettori che saranno chiamati alle urne sono 1,52 milioni, mentre i risultati della consultazione saranno resi noti lunedì. Sulla scheda si potrà optare per due soluzioni: unirsi alla Russia; oppure rimanere all'interno dell'Ucraina, ma con maggiore autonomia.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.