Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Panama: Tajani, accordo su Canale e' grande successo Europa

'Ue ha parlato con una sola voce, avanti diplomazia economica'

ESTERI

L'accordo siglato dal consorzio formato da tre imprese europee e l'Autorità del Canale di Panama "è un grande successo europeo che dimostra che quando l'Europa parla con una voce sola è credibile, capace e utile. Sono molto soddisfatto". Così il vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani ha commentato l'intesa raggiunta la scorsa notte sui lavori di ampliamento dell'infrastruttura che vede coinvolte la spagnola Sacyr, l'italiana Salini Impregilo e la belga Jan de Nul.


L'accordo dimostra che serve "più Europa politica perchè quando l'Ue non appare una burocrazia invadente ma fa politica e diplomazia industriale ottiene dei risultati", ha sottolineato il commissario Ue all'Industria. "L'industria europea si dimostra di grande qualità", ha ancora osservato Tajani tenendo a precisare che la Commissione "non è intervenuta sulle quotazioni finaziarie dell'accordo, ma ha fatto diplomazia economica colloquiando con i ministri panamensi competenti perchè avessero un unico interlocutore europeo, perché l'Europa potesse parlare con una voce sola quando rischiava di vedere uscire di scena le tre imprese". A questo scopo Tajani ha dunque ricordato di aver riunito intorno al tavolo a Bruxelles le tre imprese, i rispettivi governi, la Bei e l'assicurazione Zurich.

La realizzazione del raddoppio del Canale porterà "grandi vantaggi a Panama, agli Usa, al Centro-America, all'Ue e a tutto il mondo". Inoltre, ha concluso, "i lavori favoriranno lo sviluppo di tutta l'area dell'America centrale con la realizzazione di nuove infrastrutture che possono rappresentare nuove opportunità per le imprese europee, non solo le grandi ma anche i subcontractor e dunque posti di lavoro".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.