Home . Fatti . Esteri .

Russia: band heavy metal polacca dei Behemot costretta a lasciare il paese

'non avevano visto umanitario'

ESTERI

Gli otto componenti della band heavy metal polacca dei Behemot sono stati espulsi oggi dalla Russia per "violazioni delle norme sui visti" anche se prima di partire per una turne' in Russia avevano tutti ottenuto un regolare permesso a Varsavia. Il provvedimento, che impone a ognuno di loro anche il pagamento di una sanzione pari a 60 dollari, è stato preso da un tribunale di Ekaterinburg. "Ci avevano detto che avevamo bisogno di un visto di lavoro, ma ora ci spiegano che era invece necessario un visto per ragioni umanitarie", denuncia il leader della band, Adam Darski. Alcune settimane fa, l'Unione ortodossa di Krasnodar aveva protestato contro il concerto della band in programma nella città.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.