Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Sottomarino fantasma nel Baltico, la Svezia sospende le ricerche

La caccia al sommergibile, la prima dai tempi della Guerra fredda, è iniziata venerdì scorso in seguito all'intercettazione di una comunicazione radio in russo su una frequenza riservata alle emergenze. Nella zona restano piccole unità di terra

ESTERI
Sottomarino fantasma nel Baltico, la Svezia sospende le ricerche

Le forze svedesi hanno sospeso le operazioni di ricerca del sottomarino 'fantasma' intercettato nelle scorse settimane nelle acque a sud di Stoccolma. Ad annunciarlo sono state le autorità locali, spiegando che "il grosso delle navi e dei mezzi anfibi sono rientrati alla base" ma che alcune unità di terra resteranno nell'area.


La caccia al sommergibile, la prima dai tempi della Guerra fredda, era iniziata venerdì scorso nell'arcipelago di Stoccolma - e poi erano state estese oltre le acque di fronte alla capitale svedese - in seguito all'intercettazione di una comunicazione radio in russo su una frequenza riservata alle emergenze.

Successivamente erano state registrate comunicazioni criptate dall'arcipelago a una base di Kaliningrad, l'enclave russa in cui è basata la flotta del Baltico. Si era quindi deciso per il dispiegamento in risposta ad "attività sottomarine straniere", un sottomarino russo, secondo le fonti citate dai media. Ma la difesa russa aveva sempre negato.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.