Home . Fatti . Esteri . Mo: Lieberman, riconoscimento svedese Palestina rafforza estremisti

Mo: Lieberman, riconoscimento svedese Palestina rafforza estremisti

decisione inopportuna, non ha alcuna utilità

ESTERI

"Inopportuno". Così il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman ha definito il riconoscimento da parte della Svezia dello Stato palestinese. Si tratta, ha detto Lieberman in una nota, di "una decisione inopportuna, che rafforza gli elementi estremisti e la politica del rifiuto palestinese". Secondo il responsabile della diplomazia dello Stato ebraico, l'iniziativa di Stoccolma crea "grossi danni e non ha alcuna utilità", "rafforza le esigenze irrealistiche dei palestinesi ed allontana la possibilità di un accordo".


L'annuncio del riconoscimento, anticipato nelle settimane scorse, è stato dato oggi dal ministro degli Esteri svedese Margot Wallstroem,



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.