Home . Fatti . Esteri .

Argentina, distorsione con frattura alla caviglia sinistra per la presidente Kirchner

Rientro anticipato a Buenos Aires da Santa Cruz, dove la presidente trascorreva le vacanze di Natale

ESTERI
Argentina, distorsione con frattura alla caviglia sinistra per la presidente Kirchner

(INFOPHOTO)

Distorsione con frattura alla caviglia sinistra per Cristina Kirchner. La presidente argentina "ha subìto una contusione alla caviglia sinistra" venerdì scorso, "che ha prodotto una frattura senza spostamento del malleolo". Lo comunica l'unità medica della presidenza in una nota, senza spiegare come il capo dello Stato argentino si sia procurato la lesione.


Kirchner ha così dovuto anticipare il suo ritorno a Buenos Aires da Rio Gallegos, capitale della provincia di Santa Cruz, nella Patagonia meridionale, dove era andata a trascorrere le vacanze di Natale. Qui, secondo quanto riportato da alcuni media locali, avrebbe avuto un incidente domestico. La presidente è tornata nella capitale argentina venerdì sera a bordo dell'aereo presidenziale 'Tango 01'.

Non è la prima volta che Cristina Fernández de Kirchner si fa male alla caviglia. Il 17 marzo scorso, infatti, arrivò con alcuni minuti di ritardo all'incontro con Papa Francesco a Roma, nella residenza di Santa Marta, proprio a causa di un infortunio alla caviglia sinistra. La presidente, che si scusò con il Pontefice, arrivò indossando un tutore. Lo scorso 3 novembre, inoltre, Kirchner è stata ricoverata a Buenos Aires per uno "stato febbrile da infezione". E, ancora, l'8 ottobre 2013 la presidente è stata sottoposta a un intervento chirurgico presso l'ospedale universitario della Fundacion Favaloro della capitale per drenare un ematoma cerebrale provocato da un trauma cranico.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.