Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Netanyahu, sinistra porta gli elettori arabo-israeliani ai seggi in autobus

Premier esorta su Facebook sua base elettorale a recarsi a votare

ESTERI
Netanyahu, sinistra porta gli elettori arabo-israeliani ai seggi in autobus

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu al seggio elettorale con la moglie Sara (Infophoto)

"La maggioranza del Likud è a rischio, gli elettori arabi stanno andando a votare, le organizzazioni di sinistra li stanno portando ai seggi con gli autobus". E' questo l'accorato appello che Benjamin Netanyahu ha rivolto su Facebook per esortare la sua base elettorale a recarsi a votare. Da quando sono aperti i seggi questa mattina alle 7 si sta registrando un'affluenza particolarmente alta alle urne, ed alle due del pomeriggio aveva votato il 33,6% degli elettori. I seggi chiudono alle 22 ora locale, le 21 in Italia.


Gli elettori arabo-israeliani, in gran parte di religione musulmana ma tra loro vi sono anche numerosi drusi e cristiani, costituiscono circa il 15% dell'elettorato. La lista unitaria araba ha annunciato che alle 11 (le 10 in Italia) aveva già votato il 10 % degli elettori arabo-israeliani, rispetto al 3% delle precedenti elezioni. E' anche a fronte di questi dati che Netanyahu ha lanciato un nuovo appello all'elettorato della destra israeliana: "Andate ai seggi, portate i vostri amici e familiari, votate Likud per colmare il divario tra noi e i Laburisti", ha detto il premier.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.