Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Russia: incendio su un sottomarino nucleare in cantiere Mar Bianco

Le fiamme estese su 40 metri quadrati

ESTERI

Un incendio si è sviluppato in un sottomarino nucleare russo nel cantiere navale di Zvyozdochka, nel porto sul Mar Bianco di Severodvinsk, nella regione settentrionale di Arkhangelsk, in Russia. Le fiamme si sono diffuse a partire dal rivestimento di gomma fra due strati della scocca, forse mentre era in corso una saldatura e senza le necessarie precauzioni. Per poi estendersi su una superficie di 40 metri quadri. Al momento, tre ore e mezzo dopo l'inizio, l'incendio non è ancora stato spento, ha precisato il portavoce dei cantieri all'agenzia Tass.


Nel dicembre del 2011, nello stesso cantiere si era sviluppato un altro incendio a bordo di un altro sottomarino nucleare. Il portavoce del ministero della difesa Igor Konashenkov ha assicurato che a bordo del sottomarino Orel K-266 "Aquila" non si trovano munizioni o combustibile nucleare e che il reattore era stato spento quando sono iniziati i lavori di riparazione nel novembre del 2013.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.