Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Merkel-Tsipras-Hollande: "Intensificare negoziati tra Grecia e creditori"

ESTERI
Merkel-Tsipras-Hollande: Intensificare negoziati tra Grecia e creditori

Tsipras ha incontrato il presidente Hollande e la cancelliera Merkel (AFP)

Intensificare ulteriormente gli sforzi per arrivare a un accordo fra la Grecia e le istituzioni creditrici. E' quanto hanno concordato la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Francois Hollande e il premier greco Alexis Tsipras nel vertice ristretto di mercoledì sera al termine del summit Ue-America Latina, mentre fra 20 giorni, a fine giugno, scade la proroga di quattro mesi del secondo piano di salvataggio di Atene.


L'incontro, ha detto Tsipras, è stato "molto costruttivo. Abbiamo deciso di intensificare il lavoro per colmare le differenze" fra le proposte di riforme del governo di Atene e dei creditori internazionali.

"La leadership politica europea comprende che serve una soluzione adeguata per permettere alla Grecia di ottenere crescita e coesione sociale", ha aggiunto.

Secondo Merkel, arrivando alla seconda giornata del summit Ue-America Latina, la Grecia "deve lavorare nei prossimi giorni con le tre istituzioni creditrici per chiarire i punti ancora in discussione. Spero che questo faccia compiere i progressi necessari, ma in questa fase ogni giorno è importante".

Nel mini vertice, ha sottolineato la cancelliera, "abbiamo avuto un intenso scambio di vedute e alla fine del colloqui è emersa una assoluta unità sul fatto che la Grecia debba lavorare con le istituzioni".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.