Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Tutto pronto in Germania per accogliere la regina Elisabetta, attesa per incontro con Merkel

Attesa per l'incontro con Merkel, polemiche per la presenza di Cameron

ESTERI
Tutto pronto in Germania per accogliere la regina Elisabetta, attesa per incontro con Merkel

La regina Elisabetta II (Foto Afp)

In Germania soffia intenso il vento della 'britishmania'. A poche ore dall'inizio della visita di Elisabetta II, i tedeschi stanno mettendo a punto gli ultimi preparativi per allestire con la consueta perfezione il palcoscenico per l'incontro tra le due donne più potenti d'Europa. Nel frattempo, i gadget con la Union Jack e tutto ciò che è 'made in Britain' sta andando a ruba. La cancelliera Angela Merkel, che mercoledì vedrà la regina a Berlino, si è già detta entusiasta della visita di stato della sovrana in Germania, la quinta dall'inizio del suo lungo regno: "è sempre un grande evento".


Nessuna anticipazione, invece, sul contenuto dei colloqui. Soprattutto, se in quella sede Merkel, la leader del Paese più importante dell'Unione europea, affronterà con la regina la questione della permanenza del Regno Unito nella Ue. Un matrimonio contrastato, quello tra Londra e l'Europa, che i cittadini britannici potrebbero sciogliere per sempre con il referendum che il premier David Cameron convocherà entro il 2017.

"La regina Elisabetta è una testimone dello sviluppo delle relazioni tra Germania e Gran Bretagna, che oggi sono molto amichevoli", ha detto ancora la cancelliera, che ha già incontrato la regina diverse volte, l'ultima nel febbraio 2014 a Buckingham Palace. "Come ho spesso detto -ha aggiunto- spero che la Gran Bretagna rimanga a far parte dell'Unione Europea". Se lo stesso auspicio verrà espresso a quattrocchi anche nel colloquio con Elisabetta, non è possibile saperlo. "In 60 anni di regno della regina nulla è mai stato divulgato delle conversazioni con lei. Sicuramente non ci saranno differenze quando la regina sarà a Berlino", ha affermato il portavoce della cancelliera, Steffen Seibert.

Ma che la visita di Elisabetta non sia un evento puramente cerimoniale e sia invece carica di una valenza politica lo dimostra la presenza al suo fianco anche di Cameron, una circostanza prevista dal protocollo reale solamente in casi eccezionali, come in occasione della storica visita della regina in Irlanda nel 2011. Il premier, accusato dall'opposizione laburista di essersi di fatto 'imbucato' ad una festa alla quale non era stato inizialmente invitato, probabilmente illustrerà ancora una volta alla Merkel le condizioni di Londra per rimanere all'interno della Ue. Lo farà facendo leva anche sulla popolarità di Elisabetta e in occasione del banchetto d'onore al Palazzo Bellevue di Berlino, la sera del 24 giugno, alla vigilia del decisivo vertice europeo del 25 e 26 giugno.

L'arrivo di Elisabetta e del principe Filippo nella capitale tedesca è in programma domani. Oltre a Berlino, durante i quattro giorni di permanenza in Germania la regina visiterà anche Francoforte e il campo di concentramento di Bergen-Belsen, liberato dalle truppe britanniche durante la Seconda Guerra Mondiale.

Per il 'Royal Garden Party' che sarà ospitato dall'ambasciata britannica in onore della sovrana è stato recapitato agli ospiti, insieme all'invito, anche un manualetto di quattro pagine con il codice di comportamento da seguire in presenza dei reali. Tra le altre cose, si è pregati di parlare in inglese e divieto assoluto di selfie.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.