Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Rilasciati sette arrestati a Saint Denis. Rimane senza nome il terzo attentatore

ESTERI
Rilasciati sette arrestati a Saint Denis. Rimane senza nome il terzo attentatore

(Afp)

Sono state rilasciate sette delle otto persone arrestate mercoledì nell'ambito del raid della polizia a Saint Denis. Rimane in carcere solo Jawad Bendaoud, l'uomo che ha fornito l'appartamento ad Adbelhamid Abaaoud, presunto organizzatore degli attentati di Parigi.


Lo scrive il sito di Le Figaro, ricordando che già ieri fonti vicine alle indagini erano molto prudenti sulla possibile implicazione delle persone arrestate. La maggior parte di loro sarebbero infatti immigrati senza documenti che si nascondevano nell'edificio senza immaginare di condividere lo stesso tetto con pericolosi terroristi.

Mentre l'attentatore suicida che si è fatto esplodere nell'appartamento preso d'assalto mercoledì mattina non è un uomo conosciuto alle autorità francesi. Lo riferisce il sito del 'La Libre' spiegando che gli investigatori hanno isolato i Dna dai frammenti dei tre corpi trovati tra le macerie della casa, ma sono riusciti a confermare soltanto l'identità del jihadista belga-marocchino Abdelhamid Abaaoud e di sua cugina, Hasna Aitboulahcen.

Dopo un raffronto con l’archivio nazionale delle impronte genetiche (Fnaeg) è risultato che il profilo genetico del terzo attentatore non corrisponde a nessuna persona già condannata o interrogata della polizia in Francia. Inoltre, gli investigatori non sono stati in grado di stabilire se l'uomo sia passato attraverso la Grecia mischiandosi tra i rifugiati in fuga dalla guerra in Siria, come nel caso di uno dei due kamikaze dello Stade de France, registrato all'inizio di ottobre sull'isola greca di Lero.

BIERGES - Almeno sei giovani sono stati arrestati dalla polizia oggi intorno 15, nei presso di un'area di servizio autostradale a Bierges, nel Brabante Vallone, pochi chilometri a sud di Bruxelles. Una fonte ha riferito a 'La Libre' che Salah Abdeslam, l'ottavo attentatore di Parigi, si recava regolarmente in questo distributore di benzina. Il dispositivo delle forze di sicurezza è stato piuttosto impressionante, ha riferito un giornalista presente, con ben sei camionette, diverse volanti e un'ambulanza.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.