Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Scontro fra treni in Baviera, 10 morti e 80 feriti. "Errore umano"

ESTERI
Scontro fra treni in Baviera, 10 morti e 80 feriti. Errore umano /Foto

A rescue helicopter flies to the site of a train accident on February 9, 2016 near Bad Aibling, southern Germany. Two commuter trains collided near Bad Aibling, around 60 kilometres (40 miles) southeast of Munich, killing at least four people and injuring around 100, police said. The cause of the accident was not immediately clear. / AFP / dpa / Paul WINTERER / Germany OUT

E' salito a dieci morti il tragico bilancio dello scontro fra due treni questa mattina in Baviera (Foto). Lo ha riferito la polizia, precisando che una persona risulta ancora dispersa e si teme possa trovarsi ancora sotto le macerie.


Oltre alle dieci vittime ci sono anche 80 feriti, 18 dei quali in gravi condizioni. L'incidente è avvenuto alle 6.48, ora locale, a Bad Aibling, circa 50 chilometri a sudest di Monaco di Baviera.

Fonti vicine alle indagini hanno riferito all'agenzia 'dpa' che in base ai primi risultati si sarebbe trattato di "errore umano". Le fonti non hanno però precisato di chi sia stata la responsabilità dell'incidente.

I due treni, con a bordo complessivamente 150 persone, si sono scontrati a velocità elevata su una linea a binario unico in una zona parzialmente boschiva. In precedenza era emerso che a causa di una curva i conducenti non sarebbero riusciti a vedersi prima della tragedia.

Si tratta del peggiore incidente ferroviario della regione dal 1975, anno in cui due treni si scontrarono frontalmente all'altezza di Warngau, provocando la morte di 41 persone.

"Sul luogo della collisione vi sono solo rottami. I soccorritori si devono arrampicare all'interno per tirare fuori le persone", ha raccontato un soccorritore all'emittente bavarese Br, aggiungendo che almeno 10-15 metri della testa dei due treni sono stati completamente distrutti. I due convogli sono parzialmente deragliati fuori dai binari. Per fortuna i due treni pendolari erano meno affollati del solito perché le scuole sono chiuse per le vacanze di Carnevale.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.