Cerca
Home . Fatti . Esteri .

E' ancora Merkel la donna più potente del mondo secondo Forbes. Mogherini 19esima

ESTERI
E' ancora Merkel la donna più potente del mondo secondo Forbes. Mogherini 19esima

(Xinhua)

Per la sesta volta consecutiva la cancelliera tedesca Angela Merkel è stata incoronata dalla rivista Forbes come la donna più potente del mondo. Seguono, la probabile candidata democratica alle presidenziali americane, Hillary Clinton, e la numero uno della Federal Reserve, Janet Yellen.


La classifica annuale, pubblicata oggi, comprende 100 donne provenienti da 29 Paesi diversi, tra le più influenti nei campi della politica, dell'economia, della tecnologia, delle scienze e della filantropia. Tra queste ci sono 12 leader mondiali, 32 amministratori delegati, e 11 miliardarie, nove delle quali hanno fondato le proprie aziende da sole.

Per le italiane troviamo al 19esimo posto l'alto rappresentante per la politica Estera dell'Unione europea Federica Mogherini; al 79esimo Miuccia Prada e, all'84esimo, Fabiola Gianotti, direttrice del Cern, che ha mantenuto la stessa posizione del 2015.

Tornando alla top ten al quarto posto si posiziona la moglie di Bill Gates, Melinda, al quinto l'amministratore delegato di Gm, Mary Barra, mentre al sesto c'è la numero uno del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde. Seguono l'attuale direttore operativo di Facebook, Sheryl Sandberg, Susan Wojcicki (CEO di YouTube); Meg Whitman (presidente e amministratore delegato di Hewlett-Packard) e Ana Patricia Botín (amministratore delegato di Santander UK).

La donna più giovane è l'amministratore delegato di Yahoo Marissa Mayer, 41 anni, in 55esima posizione, mentre la più anziana è la regina Elisabetta II che si è classificata al ventinovesimo posto.

Secondo Forbes, le donne presenti nell'elenco controllano un trilione di dollari (881 miliardi di euro) di fatturato e influenzano più di 3,6 miliardi di persone in tutto il mondo. La classifica 2016 presenta poi un record per la Cina, che quest'anno è stata rappresentata da nove donne, tra cui il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità Margaret Chan in 38esima posizione, e la co-fondatrice del gigante del commercio elettronico Alibaba, Lucy Peng, al numero 35. A detenere il podio delle nazionalità sono tuttavia gli Stati Uniti con 51 donne presenti nell'elenco, tra cui Michelle Obama al 13esimo posto.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.