Home . Fatti . Esteri . Francia, incendio in un bar di Rouen: morti 13 ragazzi, 6 feriti

Francia, incendio in un bar di Rouen: morti 13 ragazzi, 6 feriti

ESTERI
Francia, incendio in un bar di Rouen: morti 13 ragazzi, 6 feriti

(Afp)

Nuova tragedia in Francia, ma questa volta sarebbe un incidente. Almeno 13 persone sono morte e altre sei sono rimaste ferite in un incendio in un bar di Rouen, città non lontana da Saint-Etienne du Rouvray, dove il 26 luglio scorso due terroristi hanno sgozzato un prete. Le fiamme sono divampate intorno all'una nel seminterrato del Cuba Libre Bar, dove molto giovani erano riuniti per festeggiare un compleanno.


Le vittime avevano tra i 18 e i 25 anni, i feriti versano in gravi condizioni. Sul posto, subito allertati, sono arrivati una cinquantina di vigili del fuoco, che hanno impiegato circa mezz'ora per spegnere l'incedio.

Stando alle prime ricostruzioni, a provocare l'incendio sarebbero state le candeline della torta di compleanno: i ragazzi che la portavano sarebbero inciampati e le candeline avrebbero innescato le fiamme nella sala privata del bar situata nel seminterrato, circostanza che avrebbe reso impossibile la fuga.

Secondo France info, le candeline sulla torta avrebbero provocato l'incendio del soffitto della sala privata, fatto di polistirene, che avrebbe rilasciato gas intossicando gli invitati. Undici testimoni sono stati condotti al commissariato di polizia di Rouen per essere ascoltati.

In un'intervista a Europe 1, il sindaco di Rouen, Yvon Robert, nel definire "totalmente accidentale" l'incendio al Cuba Libre Bar, ha detto che le fiamme potrebbero essere state in realtà scatenate da una fuga di gas. Robert ha poi affermato che il seminterrato dove si trovava la sala privata "era probabilmente troppo piccola per contenere le persone" presenti e gli investigatori stanno indagando per accertare se il locale fosse in regola con le misure di sicurezza.

Il ministro degli Interni Bernard Cazeneuve ha fatto sapere che "un'inchiesta giudiziaria è un corso per determinare le cause dell'incendio". In un tweet, il premier Manuel Valls ha espresso la sua "profonda tristezza per la tragedia che ha falciato tredici giovani vite".

Quello della notte scorsa è il più grave incendio in Francia dal 4 settembre del 2005, quando 18 persone morirono tra le fiamme di un edificio a L'Hay-les-Roses.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.