Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Francia, 4 fermi per auto con bombole gas a Notre Dame. Hollande: "Sventati altri attacchi"

ESTERI
Francia, 4 fermi per auto con bombole gas a Notre Dame. Hollande: Sventati altri attacchi

(Foto Afp)

Negli ultimi giorni in Francia sono stati sventati dei tentativi di attentati. Ad annunciarlo è stato il presidente francese François Hollande intervenendo a Parigi con un discorso su terrorismo e democrazia. "La democrazia sarà sempre più forte della barbarie che le ha dichiarato guerra - ha aggiunto Hollande - La democrazia trionferà. Non ho dubbi, malgrado le prove, la paura, l'angoscia, la sofferenza, vinceremo". L'inquilino dell'Eliseo ha poi sottolineato la necessità di "garantire la sicurezza senza mai rinunciare a vivere come vogliamo. Due sono le sfide che ci lanciano i terroristi: sconfiggerli e restare noi stessi".


"L'Islam può adattarsi alla laicità? - si è chiesto il presidente francese - Può ammettere questa separazione della fede e della legge? La mia risposta è sì. L'immensa maggioranza dei nostri compatrioti musulmani ce ne danno ogni giorno la prova praticando la loro religione senza turbare l'ordine pubblico". E parlando della Repubblica, Hollande ha ribadito: "E' veramente pronta ad accogliere una religione che non aveva previsto? Io rispondo sì, chiaramente sì, purché essi si conformino alla legge".

E sul caso Burkini, Hollande respinge ogni "legislazione di circostanza". Alludendo al desiderio di una parte della destra francese di vietare per legge il burqini o estendere il divieto del velo, l'inquilino dell'Eliseo ha preso posizione in modo chiaro: "Lo affermo qui, finché io sono presidente della Repubblica, non ci sarà legislazione di circostanza, tanto inapplicabile quanto incostituzionale".

Intanto, sono 4 le persone messe in stato di fermo in Francia nel quadro dell'inchiesta sull'auto sospetta ritrovata non lontano dalla cattedrale di Notre Dame a Parigi, priva di targa e con a bordo sei bombole di gas. Si tratta di due coppie, originarie del Loiret, scrive France Info. Una di queste era "ben nota" ai servizi di intelligence per la sua appartenenza ai gruppi islamici radicali.

Le persone fermate hanno età comprese tra i 26 ed i 34 anni.

La prima delle coppie fermate è stata intercettata dalle forze dell'ordine martedì in un'area di sosta lungo l'autostrada vicino Orange, nel Vaucluse. L'uomo, 34 anni e la sua compagna, 29, avevano con sé tre bambini, tra i 3 e i 6 anni. Sono entrambi noti ai servizi di informazione, rende noto l'emittente francese. L'altra coppia è stata fermata nella tarda serata di ieri a Montargis, nel dipartimento del Loiret.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.