Home . Fatti . Esteri . Autobombe a Baghdad fanno strage tra la folla, l'Is rivendica

Autobombe a Baghdad fanno strage tra la folla, l'Is rivendica

ESTERI
Autobombe a Baghdad fanno strage tra la folla, l'Is rivendica

Immagine di repertorio (Afp)

Almeno 33 persone sono state uccise e altre 48 sono rimaste ferite a causa dell'esplosione di un'autobomba in una piazza affollata di Sadr City, quartiere sciita di Baghdad. L'attentato è stato rivendicato dal sedicente Stato islamico (Is) tramite una nota diffusa da Amaq, agenzia dell'Is, nella quale si precisa che obiettivo dell'attacco era un gruppo di sciiti.


L'attentato, insieme ad altri due (sempre a Baghdad) il cui bilancio è ancora incerto, arriva nel giorno in cui il presidente francese Francois Hollande è in visita nella capitale irachena.

Secondo l'emittente curda Rudaw una delle tre esplosioni avrebbe colpito un ospedale.

E una seconda autobomba è esplosa questo pomeriggio a Baghdad. Dalle prime informazioni emerge che almeno otto persone sono morte e 15 sono rimaste ferite nell'esplosione che si è registata nel distretto meridionale di Zafraniya.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.