Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Indonesia, partecipavano a una festa gay: arrestati in 141

ESTERI
Indonesia, partecipavano a una festa gay: arrestati in 141

Two Indonesian men walk into a cell prior to their trials at a shariah court in Banda Aceh on May 17, 2017. A sharia court on May 17 sentenced two men to be publicly caned for gay sex for the first time in Indonesia's conservative province of Aceh, the latest sign of a backlash against homosexuals in the Muslim-majority country. / AFP PHOTO / CHAIDEER MAHYUDDIN

La polizia indonesiana ha arrestato 141 persone sospettate di partecipare a una festa gay in una sauna di Giacarta. Il raid, riferiscono le autorità locali, è avvenuto in un edificio della capitale che ospita anche una palestra e sui social network sono state pubblicate le foto di uomini seduti a torso nudo in una sala dotata di equipaggiamenti sportivi.


L'omosessualità è legale in Indonesia, tranne che nella provincia conservatrice di Aceh, dove viene applicata la legge islamica. Un portavoce della polizia, tuttavia, ha detto che gli uomini arrestati potrebbero essere perseguiti secondo la legge anti-pornografia e puniti con una pena fino a 10 anni di carcere.

Paese a maggioranza musulmana caratterizzato da un islamismo moderato, l'Indonesia ha visto crescere negli ultimi tempi l'ostilità contro lesbiche, gay, bisessuali e transgender (LGBT).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.