Cerca
Home . Fatti . Esteri .

La Torre della morte: 17 vittime e caos dispersi a Grenfell Tower

ESTERI
La Torre della morte: 17 vittime e caos dispersi a Grenfell Tower

(Afp)

Vigili del fuoco ancora impegnati sul luogo della tragedia di Londra: l'incendio è stato in gran parte domato, anche se - riferisce la Bbc - c'è ancora fumo in alcuni punti della Grenfell Tower. I pompieri non sono ancora riusciti a perlustrare l'intero edificio.


Al momento non è ancora chiaro quale sia il numero dei dispersi. Ma intanto il bilancio è salito a 17 morti, come rende noto la polizia della capitale britannica, secondo la quale il numero è destinato ad aumentare ulteriormente. Parlando con la Bbc il capo dei vigili del fuoco, Dany Cotton, ha affermato: "Non sappiamo quanto persone ci fossero nell'edificio. Ci sono delle persone che vivevano da sole, per cui non siamo sicuri se fossero in casa o fuori" al momento dell'incendio.

I vigili del fuoco hanno compiuto una rapida perquisizione e ricerca in tutti i 24 piani della Grenfell Tower ma un'ispezione approfondita al momento è stata rinviata perché considerata pericolosa in relazione ai timori relativi alla sicurezza dell'edificio".

Molti dei 250 vigili del fuoco intervenuti sono rimasti traumatizzati dalle "terribili" situazioni che si sono trovati davanti, sottolineando come le squadre intervenute sul posto abbiano visto gente buttarsi o lasciar cadere i figli dalle finestre.

La premier britannica Theresa May ha incontrato un gruppo di vigili del fuoco e di residenti della Grenfell Tower. Il primo ministro ha quyindi ordinato l'apertura di una inchiesta sull'incendio: "Dobbiamo assicurare che vi sia una piena inchiesta su questa tragedia. La gente ha bisogno di risposte. L'inchiesta le fornirà".

LA REGINA - Un messaggio di condoglianze è stato rivolto dalla Regina: "I miei pensieri e le mie preghiere sono rivolti alle famiglie di quanti hanno perso loro cari nell'incendio della Grenfell Tower e a coloro ancora in condizioni critiche negli ospedali. Il Principe Filippo ed io vogliamo rendere omaggio al coraggio dei vigili del fuoco e agli altri ufficiali dei servizi di emergenza che hanno messo a rischio la propria vita per salvare quella di altre persone".

"E' anche incoraggiante - sottolinea Elisabetta II - vedere l'incredibile generosità della comunità dei volontari che si è unita per aiutare quanti sono stati colpiti da questo terribile evento".

L'ultima chiamata di Gloria dalla Torre: "Addio mamma, grazie di tutto"



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.