Home . Fatti . Esteri . Pornostar fa causa a Trump

Pornostar fa causa a Trump

ESTERI
Pornostar fa causa a Trump

(Afp)

L'attrice porno Stephanie Clifford ha citato in giudizio Donald Trump per annullare l'accordo con cui si è impegnata a non parlare della storia che ha avuto con il presidente americano, emerge dall'atto depositato a Los Angeles in cui si precisa che Trump non ha mai firmato l'intesa dell'ottobre del 2016 che quindi non sarebbe valida. Il mese scorso l'avvocato del presidente americano Michael Cohn aveva confermato di aver versato personalmente 130mila dollari a Clifford, che lavora con il nome di "Stormy Daniels", per mantenere il silenzio sulla sua relazione con Trump risalente a una decina di anni fa. Nell'atto depositato da Clifford, si denunciano anche le "tattiche di intimidazione e coercitive" usate da Cohn per assicurarsi la firma di Clifford a una ulteriore dichiarazione in cui si sosteneva che la notizia di una relazione, avviata nel 2006 e andata avanti l'anno successivo, è falsa.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.