Home . Fatti . Esteri . "Khashoggi sciolto nell'acido"

"Khashoggi sciolto nell'acido"

ESTERI
Khashoggi sciolto nell'acido

(Afp)

Il corpo di Jamal Khashoggi, il giornalista saudita scomparso il 2 ottobre scorso a Istanbul, potrebbe essere stato "sciolto nell'acido". A riferirlo sono alcuni media turchi, tra cui 'Haberturk'. Stando a quanto afferma l'editorialista Sevilay Yilman sul sito del quotidiano, gli investigatori turchi starebbero "indagando seriamente" sull'ipotesi che il corpo del giornalista del 'Washington Post' sia stato fatto sparire usando dell'acido. Una pista che starebbero seguendo anche gli agenti del Mit,l'intelligence di Ankara, dopo la denuncia di Turan Kislakci, capo dell'Associazione dei media turco-arabi, e amico di Khashoggi.

Secondo Kislakci, i sauditi che si trovavano all'interno del consolato si sarebbero subito disfatti del cadavere del giornalista dopo averlo ucciso. Secondo Yilman, le forze di sicurezza turche stanno indagando sulla possibilità che "il corpo di Khashoggi sia stato sciolto usando l'acido".

La notizia arriva a poche ore dal colloquio telefonico tra il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e re Salman dell'Arabia Saudita, il primo tra i due dedicato al caso Khashoggi. Durante la conversazione, Erdogan ha insistito sull'importanza della creazione di una task force congiunta per le indagini sul caso, mentre il re saudita ha ringraziato il leader turco per la proposta. Nel frattempo, un team di investigatori turchi e sauditi è entrato nel pomeriggio all'interno del consolato per raccogliere prove che possano aiutare a far luce sul caso dell'editorialista scomparso. Secondo l'emittente 'Cnn Turk', che cita il ministero degli Esteri di Ankara, gli investigatori sono alla ricerca, in particolare, di tracce di Dna del giornalista saudita. L'emittente ha sottolineato che il team perlustrerà anche la vicina residenza del console.

Dal canto suo, il presidente Donald Trump dopo un colloquio telefonico con il re saudita, che ha negato di essere a conoscenza di cosa sia accaduto al giornalista, ha detto che gli Stati Uniti stanno "cercando di arrivare in fondo alla vicenda". "Potrebbero essere stati cani sciolti - ha spiegato Trump ai cronisti -. Chi lo sa?". Il presidente americano ha poi annunciato che il segretario di Stato Mike Pompeo sta parendo alla volta dell'Arabia Saudita. "Andrà anche in altri posti se sarà necessario e probabilmente lo farà - ha affermato Trump -. Il re mi ha detto che Turchia e Arabia Saudita stanno lavorando fianco a fianco per arrivare in fondo alla vicenda. Vediamo cosa succede".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.