Home . Fatti . Esteri . Chi è Jacline, simbolo dei gilet gialli anti-Macron

Chi è Jacline, simbolo dei gilet gialli anti-Macron

ESTERI
Chi è Jacline, simbolo dei gilet gialli anti-Macron

Jacline Mouraud (Afp)

La rivolta dei gilet gialli ha il volto di una donna. Si chiama Jacline Mouraud, ha 51 anni e vive in un villaggio del Morbihan, in Bretagna. E' lei l'icona del movimento che è sceso piazza ieri in Francia più arrabbiato che mai per protestare contro l'aumento del prezzo dei carburanti. Fisarmonicista e ipnoterapeuta, come si legge su 'Le Figaro', Jacline è diventata il simbolo della protesta dopo aver postato su Facebook un video-invettiva contro il governo Macron.

Nella clip virale di poco più di 4 minuti, vista oltre 6 milioni di volte, Jacline parla di "una caccia contro gli automobilisti" messa in atto dall'esecutivo. Oltre ad aumentare le tasse, la 51enne denuncia "l'inasprimento dei controlli di tipo tecnico e l'introduzione di pedaggi all'ingresso delle principali città". E conclude: "Dove sta andando la Francia, signor Macron? Certamente non dove hai detto che l'avresti portata".

Ieri è stato il giorno della rabbia in Francia per il movimento nato sui social media contro l'aumento dei prezzi dei carburanti (benzina più quattro centesimi al litro e diesel più sette) e, in generale, contro il piano del governo per alzare ulteriormente le tasse. Il premier Edouard Philippe ha anticipato che ci saranno misure per aiutare gli automobilisti, incluso un finanziamento di 4mila euro per permettere alle famiglie in difficoltà di sostituire i modelli più vecchi delle auto diesel. Gli annunci non sono bastati però a fermare l'onda dei gilet gialli.

E dopo la massiccia mobilitazione di ieri, con migliaia di assembramenti e posti di blocco in tutta la Francia, il movimento continua anche oggi. Secondo il ministero dell'Interno sono circa 150 le azioni in corso in tutto il Paese, in maggioranza nel Sud, mentre durante la notte scorsa sono stati mantenuti 87 blocchi. Questa mattina i gilet gialli sono entrati in azione anche a Disneyland Paris, bloccando le sbarre d'ingresso del parcheggio del parco divertimenti, facendo in modo così che per oggi non si dovrà pagare per parcheggiare, secondo quanto riporta il sito di Le Parisien.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.