Home . Fatti . Esteri .

Maduro attacca l'Ue

ESTERI
Maduro attacca l'Ue

(Afp)

"All'Ue e a Federica Mogherini, dico: 'Voi siete sordi e non ascoltate la verità del Venezuela". Nicolas Maduro si esprime così rispondendo alle domande sulla posizione dell'Unione Europea in relazione alla crisi del Venezuela. "L'Unione Europea e Federica Mogherini", Alta rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, "sono condannati al fallimento se continuano ad ascoltare l'estrema destra venezuelana", dice Maduro. "Vogliamo un'opportunità per la pace, come cantava John Lennon... Ascoltino la verità del Venezuela", aggiunge.


Intanto il Tribunale Supremo di Giustizia del Venezuela ha dichiarato "nulle" le nomine di "rappresentanti diplomatici" dell'autoproclamato presidente ad interim Juan Guaidò. E il presidente della Corte Costituazionale, Juan Josè Mendoza, ha detto che chi ha accettato queste cariche è perseguibile per tradimento. Mendoza ha poi ribadito che è da considerarsi illegale l'autoproclamazione del presidente dell'Assemblea Nazionale come presidente ad interim, avvenuta il 23 gennaio scorso, dal momento che non si era creato nessun vuoto di potere alla presidenza della Repubblica. L'Assemblea Nazionale nelle ultime settimane ha nominato 'rappresentanti diplomatici' in 13 Paesi, a partire dagli Stati Uniti. E secondo fonti dell'opposizione si prepara a nominare la prossima settimana il deputato Antonio Ecarri Bolivar rappresentante in Spagna.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.