Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Cameraman Bbc aggredito da supporter di Trump

ESTERI
Cameraman Bbc aggredito da supporter di Trump

Il comizio di Trump a El Paso (Afp)

Un sostenitore del presidente americano Donald Trump ha attaccato un cameraman della Bbc durante un comizio elettorale a El Paso, in Texas. Mettendo in mostra un cappello di America Great Again, l'uomo è andato nella zona riservata ai media e ha spinto e imprecato contro Ron Skeans e altre squadre di giornalisti prima di essere trascinato via mentre urlava "f**k the media".


Il cameraman ha raccontato di essere stato colto di sorpresa da una "spinta molto violenta", aggiungendo di non sapere "cosa stava succedendo". Il presidente Trump ha visto l'accaduto e ha chiesto se fosse tutto apposto facendo il gesto del pollice in su. Quindi ha continuato il suo discorso dopo che Skeans ha restituito il gesto.

Eleanor Montague, redattore di Washington della Bbc che era presente al comizio, ha pubblicato il video dell'aggressione su Twitter spiegando che l'attacco ha avuto luogo dopo che Trump "ha ripetutamente aizzato la folla contro i giornalisti". L'intervento di Trump, a cui hanno assistito circa seimila persone, è stato interrotto da alcuni contestatori almeno tre volte. Nella stessa città il democratico Beto O'Rourke ha tenuto un contro-comizio di fronte a settemila persone.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.