Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Usa-Corea, mossa anti-stallo

ESTERI
Usa-Corea, mossa anti-stallo

(AFP)

Stop alle esercitazioni. Gli Stati Uniti e la Corea del Sud hanno annunciato di aver sospeso le due grandi esercitazioni militari congiunte annuali per sostenere la ricerca di una soluzione dello stallo delle trattative sul nucleare con la Corea del Nord.


In un confronto telefonico il ministro della Difesa di Seoul, Jeong Kyeong Doo, e il segretario alla Difesa statunitense Patrick Shanahan hanno deciso che le esercizi combinate 'Key Resolve' e 'Foal Eagle' non avranno più luogo. Le due parti hanno affermato che la decisione riflette il loro "desiderio di ridurre la tensione e sostenere i nostri sforzi diplomatici per ottenere una completa denuclearizzazione della penisola coreana in un modo definitivo e controllato".

Jeong e Shanahan hanno concordato che si terranno invece esercitazioni di nuova concezione. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, in passato, aveva criticato le grandi esercitazioni congiunte, definendole "molto costose" e "provocatore" nei confronti di Pyongyang. La mossa arriva dopo la conclusione senza esiti positivi del summit di Trump e Kim Jong Un in Vietnam.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.