Home . Fatti . Esteri .

Pezzi di corpi in sacchi di plastica, orrore in Messico

ESTERI
Pezzi di corpi in sacchi di plastica, orrore in Messico

Immagine di repertorio (Xinhua)

Diciannove sacchi di plastica contenenti resti umani sono stati trovati in un canale di acque reflue nello stato occidentale di Jalisco, in Messico, afflitto da alti livelli di violenza legata alla droga. Le borse sono state scoperte ieri a Ixtlahuacan de los Membrillos, a circa 40 chilometri a sud di Guadalajara, hanno detto i procuratori, aggiungendo che le autorità stanno cercando altri possibili resti.


Gli esperti forensi proveranno a "determinare esattamente il contenuto di ogni borsa" e se alcuni contengono corpi interi. I pubblici ministeri non hanno detto quale potrebbe essere la causa della morte. Jalisco è tormentata dalla violenza del cartello della Jalisco New Generation, uno dei più potenti del Messico. Tuttavia, è ancora presto per stabilire se il cartello abbia qualcosa a che fare con il macabro ritrovamento.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.