Cerca
Home . Fatti . Esteri .

"Mi sono salvato fingendomi morto"

ESTERI
Mi sono salvato fingendomi morto

(AFP)

Si è salvato fingendosi morto sul pavimento, restando a terra vicino alle persone uccise durante l'attacco nella moschea di Masjid Al Noor. E' questa la testimonianza di Mustafa Boztas, uno dei fedeli che stavano ascoltando il sermone del venerdì quando è iniziato l'attacco.


"Tutti hanno iniziato a correre e urlare" ha detto, secondo quanto riporta il sito neozelandese 'Stuff', spiegando che mentre correva è stato ferito ad una gamba cadendo a terra. "Sono rimasto a terra fingendo di essere morto", ha aggiunto.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.