Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Minacciò scuole Colorado, morta 18enne

ESTERI
Minacciò scuole Colorado, morta 18enne

Foto dall'account Twitter dell'Fbi di Denver

La 18enne ritenuta una ''minaccia credibile'' per le scuole del Colorado è morta. Lo riferiscono i media locali, citando fonti delle forze dell'ordine. Il corpo della giovane, identificata come Sol Pais, è stato trovato in un'area montuosa della Clear Creek County, a circa 30 km da Denver. L'Fbi, con un tweet, ha reso noto che nella zona non c'è più alcuna minaccia. Le minacce della ragazza, definita inizialmente armata e pericolosa dalle autorità, erano a arrivate a pochi giorni dal 20esimo anniversario della strage di Columbine e avevano indotto le autorità a sospendere le attività in molte scuole. Secondo Jeff Shrader, sceriffo della Jefferson County, l'Fbi ha confermato che Pais è stata trovata "morta apparentemente per una ferita di arma da fuoco che si è procurata da sola". La ragazza, descritta come ''ossessionata'' dalla strage che il 20 aprile 1999 costò la vita a 19 persone, era arrivata da Miami in Colorado nella serata di lunedì, aveva acquistato un fucile a pompa e munizioni. "Se fosse stata catturata -ha aggiunto lo sceriffo- sarebbe stata trattenuta e sottoposta a controlli per verificare le condizioni psicologiche". "Prevediamo di tornare domani alle normali attività scolastiche con un livello più alto di sicurezza e procedure di vigilanza per i prossimi giorni", ha detto Jason Glass, sovrintendente della Jefferson County.









RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.