Home . Fatti . Esteri .

Raid aerei di Haftar su Tripoli e dintorni

ESTERI
Raid aerei di Haftar su Tripoli e dintorni

(Foto Afp)

Raid aerei dell'aviazione del generale Khalifa Haftar sarebbero stati compiuti in Libia la scorsa notte su Tripoli e nei dintorni. A riferirlo su Twitter è 'Lybia Observer' evidenziando che i raid "hanno causato panico tra gli abitanti" ma che al momento non sono state riscontrate vittime.


Mentre un drone avrebbe colpito un'area nei pressi della base navale Busitta, una delle residenze a Tripoli del governo di accordo nazionale del premier Fayez Serraj. Lo riferisce la tv al Hurra, che cita testimoni oculari, precisando che si tratta di notizie non confermate. Il drone avrebbe colpito la notte scorsa e poi ancora a metà giornata. Nei giorni scorsi erano già circolate indiscrezioni su un attacco condotto con un drone di provenienza emiratina.

L'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha aggiornato a 227 morti e 1.128 feriti il bilancio delle vittime dell'offensiva iniziata due settimane fa. Tra i civili che sono morti, denuncia l'Oms, "ci sono bambini, donne e operatori sanitari". A questi si aggiungono più di 30.000 sfollati dai combattimenti, sempre secondo l'organizzazione. "L'Oms e i suoi partner stanno lavorando per garantire che le persone che sono state costrette a lasciare le loro case abbiano accesso alle cure mediche", ha detto l'agenzia delle Nazioni Unite in una nota.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.