Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Tremore improvviso per Merkel

ESTERI
Tremore improvviso per Merkel

(Afp)

Angela Merkel ha ricevuto oggi il presidente ucraino Wolodymyr Zelenski e durante la cerimonia degli inni nazionali è stata colta da un forte tremore. Zelensky è stato accolto con gli onori militari e proprio mentre la banda intonava gli inni e la cancelliera e il suo ospite erano intenti ad ascoltarli, in piedi uno accanto all'altro, Merkel ha stretto le mani davanti a sé ed è stata colta da un tremore al corpo apparentemente incontrollabile. Al termine degli inni la cancelliera è apparsa in condizioni migliori e la conferenza stampa congiunta prevista per le 13.45 è iniziata con 10 minuti di ritardo appena.


Merkel ha riferito e commentato l'esito dei colloqui con il presidente ucraino e a una domanda su quanto le era accaduto si è limitata a spiegare "di aver bevuto successivamente tre bicchieri d'acqua". "Questo sembrava mancare", ha aggiunto, assicurando di sentirsi bene. In proposito si è espresso brevemente e con l'intento di sdrammatizzare anche il presidente ucraino: "Io ero accanto a lei e, credetemi, era totalmente al sicuro".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.