Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Ue: "Al fianco della famiglia Regeni per scoprire la verità"

ESTERI
Ue: Al fianco della famiglia Regeni per scoprire la verità

(FOTOGRAMMA)

Il caso di Giulio Regeni, torturato ed ucciso in Egitto, "è importante per tutta l'Ue, non solamente per uno Stato membro. Siamo sempre stati pronti a sostenere qualsiasi richiesta delle autorità italiane. Come abbiamo detto dall'inizio, l'Ue è al fianco della famiglia Regeni per aiutarla a scoprire la verità". Lo dichiara all'AdnKronos un portavoce del Seae, la diplomazia dell'Ue, dopo la lettera inviata dai genitori del ricercatore ucciso ai Parlamenti di Italia e Germania, in cui si chiede di dichiarare l'Egitto un Paese non sicuro.


L'Ue "continua a seguire attentamente il caso di Giulio Regeni‎. Abbiamo sempre sollevato la questione negli incontri e nei contatti bilaterali, chiedendo alle autorità egiziane di cooperare con le autorità italiane per chiarire le circostanze della morte di Giulio Regeni. Lo abbiamo fatto l'ultima volta nel marzo scorso e continueremo a sollevare il caso nel Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani di Ginevra, dove abbiamo esortato l'Egitto a fare luce su tutti i casi denunciati di sparizioni, sulle circostanze in cui sono morti Giulio Regeni ed Eric Lang, chiedendo che venga fatta giustizia".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.