Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Virus Cina arriva in Europa, due casi confermati in Francia

ESTERI
Virus Cina arriva in Europa, due casi confermati in Francia

(Afp)

La ministra della Salute francese Agnès Buzyn ha confermato due casi di coronavirus in Francia, uno a Bordeaux, l'altro a Parigi. Lo riporta la stampa francese. Il primo caso, a Bordeaux, è "sotto osservazione". La persona si è presentata presso un centro ospedaliero con sintomi di febbre e tosse. L'uomo ha detto di essere rientrato dalla Cina, di cui è originario e di essere passato per i Paesi Bassi. Ha anche detto di essere stato in contatto con persone della città di Wuhan. Il secondo paziente è ricoverato all'ospedale parigino Bichat. "Sappiamo che questa persona è stata in Cina, ma non sappiamo se abbia soggiornato a Wuhan", ha detto Buzyn, annunciando che "è probabile che ci siano altri casi" di persone colpite .


"E' un incendio e bisogna circoscriverlo", ha aggiunto prima di consigliare "ai viaggiatori che rientrano dalla Cina, al minimo segnale di non presentarsi alle urgenze" ma chiamare il servizio predisposto "che viene a prendere la persona a domicilio e la ricovera, consentendo così di metterla in isolamento".

ITALIA - Intanto in Italia è stato escluso il contagio per la donna ricoverata al Policlinico di Bari, dopo aver manifestato sintomi di infezione polmonare. Sarebbe rientrato anche il sospetto caso per la paziente ricoverata all'Ospedale Maggiore di Parma. Dai primi accertamenti è infatti emersa la presenza del virus influenzale di tipo B. La donna italiana, residente nel parmense, ha accusato lievi sintomi di infezione alle vie respiratorie. Si rimane in attesa di ulteriori accertamenti da parte dei laboratori.

USA - E' stato invece confermato dai Centers for Disease Control and Prevention il secondo caso di contagio negli Usa da nuovo coronavirus cinese, esploso a Wuhan, in Cina. Si tratta di una donna, di 60 anni, tornata a Chicago, dove è residente, dopo un viaggio a Wuhan a dicembre. Secondo le autorità sanitarie dell'Illinois la donna è ricoverata e le sue condizioni di salute sono stabili. "Comprendiamo che alcune persone siano preoccupate dal virus e dal possibile impatto in America", ha detto Nancy Messonnier, a capo del National Center for Immunization and Respiratory Diseases dei Cdc. "Al momento - ha poi aggiunto - è basso il livello di rischio per la popolazione americana".

GB - Le autorità sanitarie britanniche stanno intanto analizzando quattordici casi sospetti. Lo riferisce la Sanità pubblica britannica, spiegando che cinque casi sospetti sono risultati negativi, mentre si attendono ancora i risultati degli altri nove. Il governo scozzese ha spiegato che al momento non risultano casi confermati, anche se alcuni individui sono sottoposti al test per precauzione, e che il rischio ''resta basso''. Un portavoce di Downing Street ha parlato di esami ''puramente in via precauzionale'', affermando che ''nessuno è risultato positivo'' al momento.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.