Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Coronavirus, "epidemia sotto controllo in provincia focolaio"

ESTERI
Coronavirus, epidemia sotto controllo in provincia focolaioQuarantena di 14 giorni anche per i guariti

(AFP)

L'epidemia di Covid-19 nella provincia di Hubei, il focolaio da cui tutto è partito, è gradualmente sotto controllo. Lo ha affermato la portavoce della National Health Commission cinese, Mi Feng, in una conferenza stampa a Pechino, citando i dati sulla diffusione del nuovo coronavirus nella provincia durante la scorsa settimana.


Il conteggio giornaliero dei pazienti appena guariti e dimessi nello Hubei, esclusa la capitale Wuhan, ha superato il totale dei nuovi casi per il quarto giorni consecutivo, ha affermato Mi, evidenziando che il numero dei nuovi contagi confermati è diminuito in modo significativo dal 13 febbraio e che l'aumento del numero cumulativo di casi confermati è rimasto invariato.

Questo, secondo la Nhc, dimostra che con l'implementazione delle varie misure di prevenzione e controllo e il rafforzamento dell'assistenza medica, la situazione epidemica nello Hubei è stata messa sotto controllo e il tasso di guarigione è in continuo miglioramento. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 1.693 nuovi casi confermati nella provincia focolaio, di cui 1.660 a Wuhan. Inoltre, dei 1.266 casi pazienti guariti e dimessi, 676 si trovano a Wuhan.

E sarebbero ormai 75.192 i casi di Covid-19 riportati nel mondo, riferisce l'ultimo bollettino dell'Ecdc (European Centre for Disease Prevention and Control). Il bollettino riporta un totale di 2.012 morti di cui 2.006 in Cina, 2 nella regione speciale di Hong Kong, uno a Taiwan, uno nelle Filippine, uno in Giappone e uno in Francia.

Sono 45, invece, i casi in Europa. Più in dettaglio casi di infezione sono stati riportati nei seguenti continenti. Africa: Egitto (1). Asia: Cina (Prc, 74.186), Hong Kong (regione amministrativa speciale, 62), Macao (regione amministrativa speciale 10), Singapore (81), Giappone (66), Repubblica di Korea (46), Thailandia (35), Malaysia (22), Taiwan (22), Vietnam (16), Emirati Arabi Uniti (9), India (3), Filippine (3), Cambogia (1), Nepal (1) e Sri Lanka (1). America: Usa (15) e Canada (8). Europa: Germania (16), Francia (12), Regno Unito (9), Italia (3), Spagna (2), Russia (2), Belgio (1), Finlandia (1), e Svezia (1). Oceania: Australia (15).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.