Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Coronavirus, in Cina altri 71 morti

ESTERI
Coronavirus, in Cina altri 71 morti

(Afp)

In Cina 71 altre vittime per il nuovo coronavirus e 508 nuovi casi di contagio. Lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale, che ha portato così a 2.663 il numero dei morti, mentre i contagi saliti sono 77.658.


GIAPPONE - Quarta vittima fra i passeggeri che si trovavano a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera che fino al 19 febbraio scorso era stata in quarantena nel porto giapponese di Yokohama. Secondo quanto riferito dai media locali, che citano fonti del governo, si tratta di un cittadino giapponese di circa 80 anni. Non viene tuttavia precisato se sia risultato positivo al coronavirus e se sia uomo o donna. A bordo della nave, con oltre 3.700 persone tra passeggeri e membri di equipaggio, erano risultate positive al coronavirus 691 persone.

COREA DEL SUD - E' salito a 10 morti e 977 contagiati il bilancio in Corea del Sud. Lo riporta l'agenzia Yonhap. Nelle ultime ore sono stati registrati 144 nuovi casi.

IRAN - Continua a salire il bilancio delle vittime in Iran. Secondo il sito di notizie Eghtesad Online, che cita il direttore della Medical Science University di Saveh, nella Repubblica Islamica sono morti altri due iraniani contagiati dal Covid-19. La notizia è stata rilanciata dalle tv satellitari e salirebbe così a 15 il bilancio ufficiale delle vittime.

KUWAIT - Sale a otto il numero di contagi in Kuwait a causa del nuovo coronavirus. Secondo le ultime notizie dell'agenzia ufficiale Kuna e rilanciate dalle tv satellitari arabe, si tratta di persone che sono state in Iran. Ieri le autorità del Kuwait hanno disposto la sospensione di tutti gli eventi sportivi in programma per le prossime due settimane.

BAHREIN - Sei nuovi casi di contagio da nuovo coronavirus in Bahrein. Il ministero della Sanità di Manama ha confermato che ormai sono in totale otto i casi. Le ultime persone risultate positive ai test per il Covid-19 sono due cittadini del Bahrein e quattro sauditi arrivati nel Paese dall'Iran via Dubai. Il Bahrein sospende i collegamenti con gli aeroporti internazionali di Dubai e Sharjah, negli Emirati Arabi Uniti, nel mezzo dell'emergenza coronavirus. Nelle ultime ore l'ente per l'aviazione civile del Bahrein ha annunciato la sospensione per 48 ore di tutti i voli in arrivo dai due scali. Lo riporta l'agenzia ufficiale Bna.

IRAQ - Nuovi casi di contagio da coronavirus in Iraq. Quattro casi si registrano nella provincia di Kirkuk, nel nord del Paese arabo. La conferma è arrivata dal ministero della Sanità di Baghdad. Come riportato dalle tv satellitari, le ultime notizie riguardano una famiglia di iracheni che è stata in Iran e in tutto il Paese sono ormai cinque i casi di contagio confermati. Il primo caso è stato segnalato ieri e riguarda uno studente iraniano.
Dopo Cina e Iran, l'Iraq ha vietato l'ingresso nel Paese arabo dei viaggiatori in arrivo da Italia, Thailandia, Corea del Sud, Giappone e Singapore. Secondo quanto confermato da fonti locali ad Aki-Adnkronos international, il ministero della Sanità di Baghdad ha precisato che sono esclusi dalle nuove misure i cittadini iracheni, i diplomatici e le delegazioni ufficiali.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.